Press News e Novità

20 Marzo 2024

Fuga dei cervelli, le 5 ricette per contrastarla – Monica Rota intervistata da Avvenire

Secondo i dati riportati dall’Aire – Anagrafe degli italiani all’estero, al 1° gennaio 2023 sono quasi sei milioni gli italiani residenti all’estero da oltre un annoi. 

Avvenire, dalle sue pagine dedicate all’economia e al mondo del lavoro, ha condotto un’indagine su questa “fuga dei cervelli” e su quali possono essere le soluzioni per contrastarla perché a spostarsi sono soprattutto i giovani in cerca di nuove competenze e di una crescita professionale.

Ma quali possono essere i rimedi per bloccare questa “fuga”? Non solo le agevolazioni fiscali previste da un recente decreto ma anche formazione, rete e innovazione.

Tuttavia c’è il timore che alcune delle novità introdotte possano in qualche modo disincentivare il rimpatrio. 

Secondo Monica Rota, tra gli esperti intervistati: «Dal nostro osservatorio, fornendo assistenza, negli anni interessati dalla previgente normativa, a numerosi lavoratori che hanno sfruttato tale agevolazione, possiamo dire che è prevedibile che la significativa riduzione del vantaggio fiscale, unitamente alla valutazione dei più bassi stipendi generalmente riconosciuti in Italia a parità di mansione rispetto che all’estero, possa disincentivare il rimpatrio».

Per leggere l’articolo completo cliccare qui 

15 Marzo 2024

“Siamo consulenti d’impresa. L’attività è molto cambiata: oggi giungla di norme e adempimenti fiscali” – Daniele Bonazzoli intervistato da Mondo Padano

Nell’edizione odierna di Mondo Padano un’intervista a Daniele Bonazzoli sul suo percorso come dottore commercialista e sull’evoluzione della professione negli anni.

Daniele ha raccontato come la sua carriera sia iniziata quasi per caso. Dopo la laurea in Economia e Commercio, ha iniziato a guadagnare esperienza presso lo studio D’Apolito a Cremona. Successivamente, la passione per questa professione l’ha portato a decidere di abilitarsi e diventare, oggi, uno dei soci di @Nexus Avvocati e Commercialisti.

Quanto all’evoluzione della professione, Daniele sottolinea un profondo cambiamento nel mondo dei commercialisti: “a partire dagli adempimenti fiscali che sono sempre più complicati e numerosi. Poi c’è stata l’introduzione delle tecnologie e quindi l’utilizzo dei computer e dei programmi per la gestione della contabilità delle dichiarazioni. Anche nelle procedure concorsuali si è vista un’evoluzionee in questo senso bisogna sempre tenersi aggiornati perché in questa professione è fondamentale rimanere al passo sia con le nuove normative sia con gli aspetti proprio tecnologici […] Sotto l’aspetto normativo, l’aggiornamento è fondamentale per la professione per avere servizi sempre nuovi e aggiornati da proporre ai clienti e poi proprio per non rimanere tagliati fuori dalle novità professionali che si propongono ogni anno, per non dire ogni mese sostanzialmente“.

L’intervista completa è disponibile a questo link.

11 Marzo 2024

Pink Power 2024: l’annuale indagine del ruolo femminile nell’avvocatura su ItaliaOggi

Su ItaliaOggi il tradizionale approfondimento a firma di Antonio Ranalli sulla presenza femminile negli studi legali italiani.

Nell’inchiesta, che vuole mettere in evidenza le professioniste che si sono maggiormente impegnate nel 2023, figura Ilaria Dioli.

Lo scorso anno, per Ilaria, ha rappresentato un importante momento di maturazione professionale e personale, in cui ha saputo coniugare le competenze amministrative maturate nell’ultimo decennio in qualità di sindaco e di consigliere provinciale con la propria professione di avvocato penalista.

L’articolo completo è disponibile al seguente link

26 Febbraio 2024

Comunità energetiche, si parte. Ora bisogna attaccare le spine – L’intervista ad Angelo Carlo Orlando su ItaliaOggi

Su ItaliaOggi, un approfondimento a firma di Antonio Ranalli sul tema delle Comunità energetiche (Cer) con un focus specifico su cosa sono e come nascono.


Angelo Carlo Orlando, tra gli intervistati, ha spiegato che queste comunità, regolate dal Clean Energy Package dell’UE, vengono costituite “attraverso atti costitutivi e statuti, con forme giuridiche come cooperative, associazioni no profit, fondazioni o partenariati. Un aspetto cui prestare particolare attenzione è l’individuazione del responsabile dell’erogazione dell’energia condivisa. La regolamentazione interna alla Cer deve infatti garantire ai clienti finali la c.d. tutela tradizionale, intesa quale un approvvigionamento energetico improntato a continuità, affidabilità, informazione e trasparenza. Riguardo a questo, si tenga conto anche del fatto che il legislatore, conscio che determinati membri della comunità possono avere un maggior peso economico, ha stabilito che i membri attivi sono responsabili dal punto di vista finanziario degli squilibri che apportano alla rete elettrica e del bilanciamento“.
Per leggere l’intero articolo, vi invitiamo a cliccare qui.

22 Febbraio 2024

DeA Capital acquisisce il 55% di Avantea: Nexus Avvocati e Commercialisti con il venditore

Taste of Italy 2, fondo di private equity specializzato nel settore agroalimentare gestito da Dea Capital Alternative Funds, segna una nuova acquisizione: il 55% di Avantea, azienda attiva nella riproduzione assistita di cavalli da competizione, con l’obiettivo di accelerarne la crescita anche tramite lo sviluppo internazionale.

Tale operazione si inserisce in un’ottica di consolidamento della leadership a livello mondiale tramite il rafforzamento della struttura manageriale e commerciale, l’apertura di nuovi laboratori e il lancio di ulteriori servizi.

NEXUS Avvocati e Commercialisti ha assistito Avantea per gli aspetti contabili e fiscali, con un team composto da Michele D’Apolito e Marco Martinenghi.

19 Febbraio 2024

Come fondare una startup (e attrarre investimenti) nel 2024: regole e incentivi fiscali

Sul Corriere della Sera Economia un interessante approfondimento a firma di Alessia Conzonato sul mondo delle Startup e su come avviarne una.

Secondo i dati provenienti dall’Osservatorio sull’Open Innovation e il Corporate Venture Capital Italiano, promosso da InnovUp, nel 2023 si è registrato un rallentamento sia nella creazione di nuove imprese che negli investimenti per le startup. Nonostante questa diminuzione evidente rispetto agli anni precedenti, si prevede un aumento delle opportunità professionali nei settori informatico/tecnologico, marketing e green nei prossimi anni, indicando una prospettiva positiva per la nascita di nuove startup.

Nel suo articolo, Alessia Conzonato fornisce dettagli su come avviare una startup, attrarre investimenti e sfruttare gli incentivi fiscali del 2024.

La giornalista sottolinea che la creazione di una nuova impresa va oltre la semplice apertura di una partita Iva e l’iscrizione al Registro delle imprese presso la Camera di Commercio, in quanto, come ha spiegato Chiara Ginelli nella recente intervista a StartupItalia, è necessario che questa abbia “indicatori legati all’innovazione tecnologica: sostenere spese di ricerca e sviluppo, disporre di almeno un terzo della forza lavoro qualificato o possedere un brevetto o un software”.

L’articolo completo è disponibile a questo link

13 Febbraio 2024

Come aprire una startup nel 2024. Quali incentivi ci sono (anche per chi investe)? – Chiara Ginelli intervistata da StartupItalia

Su StartupItalia è stato pubblicato un interessante approfondimento sul tema delle Startup, sulla loro costituzione, sui requisiti che devono possedere e sulle agevolazioni attualmente disponibili.

Chiara Ginelli, intervistata sul tema, ha spiegato che queste imprese, costituite tramite atto notarile, devono essere iscritte al Registro Imprese nella sezione speciale delle Startup innovative e devono soddisfare almeno un requisito qualificante legato all’innovazione tecnologica.

Tali società hanno poi l’obbligo di confermare annualmente la sussistenza di tali requisiti, aspetto quest’ultimo che potrebbe essere oggetto di semplificazioni anche in un’ottica di maggiore attrattività per le stesse Startup.

Si è parlato anche di agevolazioni fiscali riconosciute agli investitori e di strumenti di finanziamento a misura.

Per scoprire tutto sulla costituzione delle Startup e su alcune delle agevolazioni disponibili, vi invitiamo a leggere l’intervista qui.

1 Febbraio 2024

Al via NEXUS HRS, dipartimento verticale del lavoro

Dall’esperienza di NEXUS Avvocati e Commercialisti, NEXTA HRS e Studio Ercoli Cerioli, nasce l’Area specialistica tutta dedicata al lavoro:“NEXUS HRS”.

Questo dipartimento consolida un’unione di scopo, forze e competenze e rafforza una service offering in grado di garantire alle aziende supporto e copertura per ogni necessità.

A un mese dall’ingresso della boutique COAP – Studio Perani, che ha segnato anche l’apertura della sede nel territorio bresciano, NEXUS Avvocati e Commercialisti mette così a segno il secondo obiettivo strategico del 2024: unificare un insieme di expertise e verticalizzare l’offerta, integrando Payroll, Formazione, Consulenza HR e del Lavoro, per un’assistenza di massima qualità.

A guidare l’Area Lavoro “Nexus HRS”, i partner di NEXUS Avvocati e Commercialisti Dimitri Cerioli e Andrea Ercoli.

Siamo molto contenti di questo risultato. NEXUS HRS è una scelta organizzativa e di squadra: la verticalità – commenta il Partner Daniele Quinto – rafforza il nostro posizionamento in un settore che oggi intendiamo presidiare a 360 gradi”.

Il dipartimento affiancherà le imprese e i datori in tutte le attività ordinarie e straordinarie connesse al lavoro – commenta Dimitri Cerioli– con NEXUS HRS siamo full service a tutti gli effetti”.

22 Gennaio 2024

NEXUS Avvocati e Commercialisti cresce con l’integrazione dello Studio Perani e apre la sede bresciana

Con l’avvio di questo nuovo anno, NEXUS Avvocati e Commercialisti rafforza ulteriormente le proprie competenze in ambito di fiscalità internazionale, con specializzazione in ambito di Iva internazionale e internazionalizzazione delle imprese, con l’ingresso della boutique COAP – Studio Perani, aprendo così la propria sede nel territorio bresciano.

NEXUS Avvocati e Commercialisti, realtà professionale nata dall’unione di studi radicati nei territori di Cremona e di Crema e oggi presente anche a Milano, Monza e Pavone del Mella è notoriamente un punto di riferimento per imprese e famiglie che necessitino di consulenza e assistenza in ambito legale e tributario.

COAP – Studio Perani, fondato nel 1993, è noto per assistere i propri clienti nelle questioni di diritto societario e tributario, a livello nazionale ed internazionale, con particolare focus su Iva internazionale e internazionalizzazione delle imprese.

Il fondatore, Dott. Alberto Perani, che fa il suo ingresso in qualità di Partner, è consulente per l’internazionalizzazione delle imprese di UnionCamere Lombardia e, da diversi anni coordinatore della commissione di fiscalità internazionale dell’ODCEC di Brescia e attualmente Presidente della Commissione di Internazionalizzazione dei professionisti del Consiglio nazionale dei Dottori Commercialisti ed esperti contabili. Con lui, si uniscono al team di Nexus Avvocati e Commercialisti le dottoresse commercialiste Chiara Cesari e Stefania Novali oltre ad uno staff di 5 impiegati.

Siamo molto felici per l’arrivo di Alberto e del suo team. Questo lateral risponde alla vocazione multidisciplinare e multiterritoriale di Nexus Avvocati e Commercialisti e porterà ad un ulteriore accrescimento sia in termini di competenze che di estensione territoriale del nostro gruppo” commenta il Partner dell’area fiscale di Nexus Avvocati e Commercialisti, Daniele Quinto.

Per Giulio Cerioli, Partner dell’area legale di Nexus Avvocati e Commercialisti, “è un’integrazione fortemente voluta, che darà una spinta decisiva al nostro brand in termini di posizionamento sul mercato dell’advisory, con grandi benefici per la clientela attuale e futura”.

Siamo entusiasti di intraprendere questa nuova sfida professionale e di unire le nostre competenze, in uno con le nostre forze, a quelle di Nexus Avvocati e Commercialisti, un gruppo che stimiamo a livello professionale e umano. Nel solco di valori condivisi, potremo fare molto, e molto bene” chiosa Alberto Perani.         

La rassegna stampa è disponibile a questo link

Vuoi scoprire di più?
Contattaci

Nexus
Contatti
Le nostre sedi
  • Cremona 

  • Crema 

  • Milano 

  • Monza 

  • Brescia

  • Piacenza

Privacy Policy
© NEXUS STP.
Powered by ProWorld Studio.